Skip to main content

THE STUDY PROGRAM ON “THEOLOGY AND SCIENCE”
FOR STUDENTS OF PHILOSOPHY AND THEOLOGY

The Study Program “Science & Theology” is aimed at giving students of Theology and Philosophy some elements of the Mathematical and Natural Sciences for promoting their knowledge of these disciplines, and for facilitating their dialogue with people with a scientific education.

  •  It is articulated into four Courses (two per each Academic Year) and four Seminars (two per each Academic Year).
  • Each course assigns 3 CFU  (AFE type)
  • Moreover, two International Symposia are previewed, one for each Academic Year, for launching, integrating, and promoting the Study Program.

Inizio corsi: 19 ottobre 2022

Docente  Giulia Basti, GSSI (vedi CV)
Orario  il mercoledì, ore 14.00-15.45, a partire dal 19 ottobre
Modalità  on line  (link all’iscrizione)
Descrizione del corso (3 CFU, 20 ore)

  • Introduzione Il concetto di funzione: dominio, codominio, immag￾ine, grafico, biiettività. Le funzioni di variabile reale: funzioni limi￾tate, simmetriche, monotone, periodiche. Operazioni sui grafici. Fun￾zioni elementari.
  • Limiti e continuità per funzioni di una variabile Definizione di
    limite. Definizione di continuità. Proprietà delle funzioni continue.
    Funzioni composte e funzioni inverse.
  • Calcolo differenziale per funzioni di una variabile Definizione
    di derivata. Derivate elementari. Derivata della funzione composta
    e inversa. Estremi locali. Derivate di ordine superiore. Derivate di
    ordine superiore. Concavità e convessità.
  • Teoria dell’integrazione Definizione di integrale e proprietà. Sig￾nificato geometrico. Alcuni metodi di integrazione. La funzione in￾tegrale.

Testi consigliati
M. Bramanti, C. D. Pagani, S. Salsa, Analisi Matematica 1. Zanichelli ed.
G. Bessiére, Il calcolo differenziale ed integrale reso facile e attraente, Hoepli ed.  (scarica testo)

Modulo Iscrizione

Docente  Claudio Goletti & Maurizio De Crescenzi (vedi CV), Università Tor Vergata – Roma2
Orario  da definire a partire dal 2° semestre 2002/2319
Modalità
Descrizione del corso

  • Atomo (modello di N.Bohr e sue evoluzioni quantistiche), Stato cristallino, metalli, vetri, polimeri, vari stati di aggregazione. Forze di coesione.
  • Diffrazione dei Raggi X, parametri reticolari, metodi per la caratterizzazione elettronica e strutturale dei materiali (STM, SEM, HRTEM). Dimostrazione di laboratorio della diffrazione dei raggi X tramite un diffrattometro.
  • Proprietà meccaniche dei materiali, deformazioni elastiche e plastiche della materia. Sforzi e deformazioni. Diagrammi di Fase, leghe metalliche leghe ceramiche, elastomeri.
  • Fisica quantistica per la descrizione degli stati elettronici dei metalli, isolanti e semiconduttori.
  • Conducibilità elettrica e termica, modello dell’elettrone libero nei metalli. Modello onda-particella dell’elettrone. Superconduttori.Giunzioni p-n nei semiconduttori, celle solari, transistor, LED, Laser, chip.
  • Materiali “smart” di ultima generazione.

Testi consigliati
W.E.Callister Jr., Materials Science and Engineering: An Introduction, John Wiley & Sons, New York, ISBN 0471-58128-3